RAPPORTO SOCIALE ALLA CITTA’

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

NOI NON CI SAREMO

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

25 NOVEMBRE

25 NOVEMBRE
Che cosa significa combattere la violenza contro le donne

Oggi, 25 novembre, si dedica la giornata a riflettere su quello scandalo che è la violenza contro le donne. Violenza verbale, psicologica, agita fino all’assassinio. Violenza che lascia tracce profonde in tutte e in tutti, che blocca la vita della società e impedisce di progredire. Violenza che nasce da una profondissima, atavica convinzione che tra gli esseri umani ci siano quelli migliori e quelli un po’ meno attrezzati, un po’ meno capaci, un po’ meno. Uomini da una parte, donne dall’altra: una divisione così profondamente incisa nella nostra mente e nella nostra anima che non ci accorgiamo neppure quanto influisca nella vita quotidiana.
Dietro, c’è un modo di pensare distorto: si parte dalla constatazione di DIFFERENZE e si scivola tragicamente in un meccanismo di POTERE. Le differenze, che esistono e in sé stanno su un unico piano, vengono tradotte in “meglio” / “peggio”, su piani diversi: uno sopra, uno sotto. È la trappola del pensiero-potere: penso e dunque devo usare il mio pensiero per potere, per gestire, per dominare.
È lo stesso pensiero-potere che divide gli esseri umani tra bianchi e neri, tra religioni buone e religioni inaccettabili, tra culture giuste e culture inferiori, tra amici e nemici.
Dedicare una giornata a riflettere su questa TRAPPOLA DEL PENSIERO-POTERE è utile.

Cologno Solidale e Democratica lavora da sempre per “pace e diritti”. La nostra logica non è quella del pensiero-potere. Vogliamo pensare, creare, unire attorno a un’idea alta di fratellanza, di partecipazione, di scambio tra diversità. Lottare oggi perché la discriminazione e la violenza contro le donne cessi significa per noi lottare per una visione del mondo veramente umana, nella quale ciascuno venga riconosciuto nella sua dignità e apprezzato per il suo apporto alla vita comune.

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Comunicato congiunto di Cologno Solidale e Democratica e di Sinistra Anticapitalista di Cologno Monzese

GIOCHI SÌ, BARRIERE NO: LA SCHIZOFRENICA MAGGIORANZA COLOGNESE SUI DISABILI MENTRE SGUSCIA SUI SERVIZI SOCIALI

Capita una sera che a Cologno Monzese ci sia consiglio comunale (e con la maggioranza fascio-leghista ci sono poche occasioni); capita che ci siano all’ordine del giorno temi di solito trascurati come disabili e servizi sociali (grazie all’opposizione); capita che nonostante il tentativo di tagliola (regolamento alla mano) del presidente del consiglio comunale questi argomenti vengano discussi. E qui succede un colpo di scena. Non la risposta evasiva del sindaco–assessore ai servizi sociali su punti del programma (tutor disabili e punto di ascolto per i disagi familiari) non ancora realizzati che forse saranno gestiti dagli uffici già esistenti; non l’ennesimo rinvio della pubblicazione del rapporto sociale (forse nel 2019!!). Questo era prevedibile. Quello che ha spiazzato i pochi presenti è stato l’atteggiamento schizofrenico su due mozioni relative ai disabili. Perché qui la maggioranza ha gettato la maschera infischiandosene del problema della disabilità. Ha votato con l’opposizione la mozione presentata dai cinque stelle (sui parchi giochi da attrezzare per i disabili) ma ha bocciato (12 contrari e 10 a favore) quella presentata da Cologno Solidale e Democratica, elaborata insieme a Sinistra Anticapitalista, sull’adozione del Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA), istituto previsto come obbligatorio dal legislatore. Nessuna argomentazione seria è stata avanzata se non un attacco generico alle precedenti amministrazioni di centro sinistra che non avrebbero, neppure loro, adottato il PEBA. Al di là delle vuote parole, i fatti hanno registrato la verità. Alla maggioranza non interessano i disabili. Lo vediamo dalla mancata nomina (compito del comune) di educatori per gli alunni colognesi delle superiori (a novembre quando la scuola è iniziata da due mesi), dalle barriere architettoniche che nonostante i proclami della giunta esistono, da quel tutor che sembra come certe figure mitologiche i cui tutti parlano ma nessuno vede. Noi continueremo a denunciare queste gravi mancanze; a denunciare come giochini politici siano pagati dai cittadini più deboli! Per noi, servizi sociali e disabili sono priorità non vuote chiacchiere!

   Cologno Solidale e Democratica                   Sinistra Anticapitalista

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Interpellanza Verzino sul divieto di sosta in Piazza San Matteo

Nel mese di marzo 2018 CSD aveva presentato una interpellanza ad oggetto “divieto di sosta in Piazza San Matteo a San Giuliano”. Da quando c’è la Lega è difficile discutere di temi critici sottoposti dalla minoranza, vige la censura o l’ostruzionismo. Poi, in seconda battuta, lontano dal dibattito consiliare, arrivano le risposte perché imposte dalla norma. Ieri, domenica 11 novembre, il parroco di San Giuliano nell’informatore parrocchiale ha pubblicato la sollecitazione al Comune a una risoluzione del problema del divieto parcheggi. Non possiamo a questo punto che pubblicare la nostra interpellanza e la risposta del Comune e dire che, dopo diversi mesi, nulla è cambiato, le richieste sono inevase e si continua a parcheggiare nonostante il divieto.

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

marcia della pace 2018

Bellissima giornata, tanta bella gente, tanti colori, tanti sorrisi, tanti passi uno dietro l’altro per dimostrare che il cammino può essere faticoso ma la meta la possiamo raggiungere; se vuoi la pace, l’uguaglianza, la partecipazione allora mettiti in cammino.

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Un pullman da Cologno per la Marcia della pace

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Marcia della pace – ultimi posti

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

INTERPELLANZA VERZINO – IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO – COMMISSIONE DI GESTIONE , CONTROLLO E SORVEGLIANZA

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

INSIEME ALLA MARCIA DELLA PACE

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

14 agosto 2018 – Genova ferita

Un pensiero alla città ferita e alle vittime del crollo del ponte Morandi

Cordoglio e solidarietà per questa grande tragedia

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

INDIGNAZIONE per le decisioni del Ministro dell’Interno

Esprimiamo la nostra INDIGNAZIONE per le decisioni del Ministro dell’Interno riguardo alla vicenda della nave Diciotti. Alle 150 persone bloccate sulla nave viene impedito di sbarcare e identificarsi e sono trattenute con l’accusa illegittima di essere immigrati illegali. La maggior parte di loro proviene da Paesi in cui non esiste alcuno strumento legale per potere entrare in Italia, né in Italia esistono leggi che prevedano accessi legali per le molteplici situazioni di emergenza da cui fuggono queste persone.
Noi di Cologno Solidale e Democratica crediamo che debba essere prima di tutto denunciata la violenza di questa operazione, perché calpesta ogni sentimento di solidarietà e vicinanza umana e fa commettere all’Italia intera una gravissima violazione della propria Carta Costituzionale nonché della Convenzione europea dei diritti umani.
Inoltre crediamo che debba essere fatta chiarezza sul potere decisionale di un ministro della Repubblica, che giustifica il suo operato con argomenti confusi ed esposti in modo parziale, senza alcuna dovuta autorevolezza.
Per questo, oltre che sconcertati e turbati, siamo indignati.
I migranti della Diciotti sono esseri umani e come tali devono essere rispettati.

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Accuse al Sindaco apparse sui muri – dichiarazione del capogruppo e di CSD

La scritta sui muri apparsa in questi giorni di caldo torrido lascia basiti i cittadini di Cologno e chi svolge attività politica seriamente e in modo aperto e franco. Come Consigliere di opposizione con tutti i componenti di CSD condanniamo questi atteggiamenti che poco hanno a che fare con la dialettica politica “democratica” e nel rispetto delle regole, pertanto la solidarietà alla persona che in questo momento governa la città è d’obbligo soprattura morale.
Detto questo, leggendo il comunicato stampa del Comune si può notare un affondo critico, come spesso usa fare il Sindaco, verso tutte le opposizioni presenti in Consiglio Comunale. Se il Consigliere Del Corno è stato così lesto a porgere la solidarietà al Sindaco non si può denunciare altri se non lo hanno fatto con la stessa velocità, visto anche il periodo estivo molti sono già in vacanza.
Vorrei ricordare a Rocchi che avere a cuore la città di Cologno non si dimostra solo facendo apprezzamenti al suo operato, ma svolgendo con costanza e passione il ruolo a cui ciascuno di noi è stato chiamato a condurre. Io ho svolto sino ad oggi il ruolo di opposizione con la stessa dedizione con cui Rocchi è chiamato al governo della città, quindi respingo al mittente le accuse di opposizione non costruttiva ma strumentale, che poi cosa significhi strumentale nel dibattito politico lo sa Rocchi che magari lo ha usato quando era lui stesso nei diversi anni passati all’opposizione nel Comune di Cernusco.
Inoltre vorrei ricordare che in politica non esiste l’antipatia o la simpatia ma le persone si confrontano su valori, storie e fazioni opposte, anche con toni accesi ma sempre nel rispetto reciproco,non siamo nel caso di amici che si incontrano al bar. L’ignoto che ha deturpato i muri con quelle scritte non merita di far parte di chi si ispira ai valori della Costituzione, Rocchi con il suo comunicato mette tutti in un calderone e alza inevitabilmente i toni, da avversari politici si diventa immediatamente nemici. Le intimidazioni e le minacce sono state fatte in passato anche ad altri amministratori e anche più pesanti; purtroppo certi personaggi non hanno altra modalità per esprimere il dissenso.
Chiedo pubblicamente al Sindaco di evitare di generalizzare le proprie affermazioni, per preservare soprattutto il suo governo del cambiamento a Cologno, che dal suo punto di vista è in gran parte positivo, e per evitare l’acuirsi di tifoserie accese sui social che superano di gran lunga le offese della scritta sui muri.
Loredana Verzino di CSD – 3 agosto 2018

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

#impegnocologno

La lista saluta gli amici, i simpatizzanti, i soci, i colognesi e vi augura una felice estate. Abbiamo lavato le nostre bandiere; la bandiera di CSD è il simbolo del nostro impegno costante a Cologno dal 2004. Ci incontrerete in piazza a partire da Settembre, più motivati e convinti che la città deve e può essere governata in modo differente.

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Commemorazione della strage di Via D’Amelio

Oggi, domenica 15 luglio, alle ore 11.30 in Piazza Castello con l’associazione Libera Casa contro le Mafie. Invitiamo tutti a partecipare!
https://www.facebook.com/events/1906517652974453/?ti=as

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento