CSD RICORDA DUE PERSONE SPECIALI

CSD RICORDA DUE PERSONE SPECIALI

Oggi è una giornata triste. Per due motivi.

E’ morto Gino Strada, il fondatore della ONG EMERGENCY , e si sono tenute le esequie di Laura Tonani, una Colognese che ha fatto tanto per la città. Due persone che molta parte della loro vita l’hanno spesa per gli altri, si sono battuti per i diritti dei più deboli, per i fragili.

Laura Tonani, attraverso l’Associazione LIBERO ATELIER, ha curato persone affette da disturbi psichici con l’arte. Attraverso la conoscenza e gli studi del grande Basaglia ha applicato la sua competenza nel campo dell’arte per ridare diritti ai malati mentali che la società vuole nascondere e che spesso le istituzioni sono colpevolmente incapaci di prendersene cura.

Gino Strada è un esempio di per tutti noi. CSD ha sempre creduto nel valore della pace e della solidarietà e Gino ha operato in quei luoghi di guerra dove gli afflitti da guerre assurde quanto inutili per la popolazione si prendeva cura delle ferite del corpo e dell’anima.

Incontrammo Gino Strada il 20 maggio 2017, durante la manifestazione a sostegno dei migranti Insieme senza Muri, un corteo festoso e partecipato. Una stretta di mano a una persona che non accettava molto volentieri gli attestati di stima, forse per timidezza, ma si sottopose di buon grado alla richiesta di una foto con alcuni del gruppo colognese che vi ha partecipato.

Noi oggi vogliamo esprimere un sentito ringraziamento per due persone che ci hanno lasciato ma che ricorderemo per sempre e delle quali ci sforzeremo di seguire il loro esempio.

I commenti sono chiusi.