Tablet o pc per la didattica

Leggiamo dagli articoli della Gazzetta della Martesana del 3 aprile 2020 che il Sindaco Rocchi e l’assessore Perego hanno accolto la nostra sollecitazione e proposta di dotare gli alunni in difficoltà di tablet o pc per la didattica. Infatti la nostra lista civica ha presentato lunedì 30 marzo durante la video conferenza dei capigruppo, per il tramite della capogruppo Verzino, molte richieste tra le quali la fruizione di dispositivi per tanti alunni che ne sono sprovvisti. Abbiamo raccolto questa esigenza da quell’area tradizionalmente vicina alla nostra lista, insegnanti e genitori, soprattutto di origine straniera, più fragili in questo contesto. I nostri bravi insegnanti stanno mantenendo una relazione con gli studenti attraverso video chat dove a volte si fa anche lezione a distanza. Gli alunni più sfortunati sono stati, purtroppo, tagliati fuori da diverse settimane. Ricordiamo che la scuola è chiusa da oltre un mese. La risposta da parte dell’amministrazione finalmente arriva, tardiva e senza ricordare che molte delle decisioni prese in questi ultimi giorni sono frutto dell’incontro con le minoranze consiliari. Incontro, lo ricordiamo, che è avvenuto il 30 marzo dopo che il sindaco non aveva più convocato i consiglieri dal 9 di marzo. Denunciamo ancora una volta la mancanza di partecipazione alle decisioni e alla mancanza di apertura alle forze politiche. Oggi più che mai il sindaco Rocchi deve renderci partecipi per aiutare la città intera ad uscire dall’emergenza. Il nostro Comune è tra quelli più colpiti dal covid-19 in termini di vite umane, che non ci sono più, di contagiati, di persone sole in casa e non autosufficienti.
#restiamoacasa #siateresponsabili

Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *