“Vita da Consigliere” di Andrea Arosio

“Vita da Consigliere” di Andrea Arosio

11.04.2021 | diariodibordo N. 2

Come avrete notato le mie abilità con Canva nel modificare immagini sono piuttosto limitate, non siate troppo duri!

LUNEDI’ ho iniziato la settimana -pranzo sostanzioso di Pasquetta a parte- inviando la sottoscrizione alla Carta di Avviso Pubblico. La rete nazionale degli Enti locali antimafia, che prevede diritti e doveri per amministratori in materia di anticorruzione, antimafia e TRASPARENZA. Se le prime due sono radici inestirpabili, la trasparenza è un valore troppo spesso mancante sul piano concreto, anche nel nostro Comune. Inoltre nella stessa giornata come consiglieri di opposizione al completo, abbiamo richiesto la convocazione della COMMISSIONE sulla RSA Mantovani, così come previsto dalla Convenzione stipulata col Comune. Come già saprete, c’è stata una riduzione dell’orario di lavoro per alcuni/e Oss e Asa che ha portato ad una diminuzione dei servizi e assistenza per gli ospiti della struttura. Serve chiarezza sulla questione.

MERCOLEDI’ si è tenuta la conferenza dei capigruppo, che ha fissato il Consiglio Comunale nei giorni 15 e 19 aprile 2021. E’ stata accolta la nostra richiesta di due sedute, in quanto all’Ordine del Giorno vi è il BILANCIO consuntivo e una importante delibera sulla RIGENERAZIONE URBANA. In serata ho partecipato alla riunione dei consiglieri di opposizione, relativa tra gli altri proprio alla questione RSA Mantovani e Rigenerazione Urbana.

GIOVEDI’ mattina ho incontrato la dirigente dei servizi sociali dott.ssa Sancini a cui si è unita l’assessora Dattilo e che ringrazio entrambe per la disponibilità. Ho chiesto un quadro generale sui servizi di SUPPORTO PSICOLOGICO alla persona offerti da Comune, ASST e associazioni sul territorio. Credo sia davvero una questione di palese importanza per tutti, viste le conseguenze di Covid-19 e lockdown. Inoltre ho avuto l’assicurazione che nei prossimi giorni ci sapranno fornire ulteriori chiarimenti e dati su BUONI SPESA e orti comunali (sociali), in quanto stanno finendo di soddisfare le ultime domande. Nel pomeriggio si è poi tenuta la COMMISSIONE II sul tema della Rigenerazione Urbana. Argomento estremamente tecnico e che può influire su tante aree dismesse della città. Per questi motivi necessita un ulteriore Commissione, come abbiamo richiesto, che avrà luogo domani lunedì 12 aprile dalle ore 18:00.Infine in serata ho partecipato alla riunione del Gruppo di Lavoro di Cologno Solidale E Democratica.

SABATO infine mi sono trovato assieme ai consiglieri Alessandra Roman Tomat, Ronzino Carlo, Roberta Cuono per un confronto ed analisi approfondita sul tema BILANCIO.

Sono a vostra disposizione per chiarimenti e domande ma soprattutto per suggerimenti e contributi.
Una buona domenica!


04.04.2021 | La mia prima settimana da consigliere comunale

Seguendo l’esempio – un altro modo per dire “copiare” – delle rubriche di Loredana Verzino e Alessandra Roman Tomat, vorrei provare a riassumere e rendicontare SETTIMANALMENTE l’attività politica da Consigliere Comunale. Che ne dite di #diariodibordo?

Dopo, l’intenso, Consiglio Comunale della scorsa settimana ho incontrato l’assessore Lo Verso LUNEDI‘ mattina per parlare del tema e-commerce. L’ufficio SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) ha prodotto dei volantini con facili istruzioni per iscriversi a Garzone Store, mentre l’assessore si informerà meglio sulla questione Distretto Urbano del Commercio (DUP), ente che se verrà istituito permetterà di ottenere diversi fondi regionali attraverso bandi e concorsi.

MARTEDI‘ invece è stato il giorno della riunione dei consiglieri di opposizione: tanti gli argomenti che meritano attenzione: azioni CORE, assorbimento nel CAP dei dipendenti CORE, RSA Mantovani tra diminuzione servizi e aumento della retta. Non vi nascondo una certa preoccupazione per la mancanza di chiare notizie e informazioni.

GIOVEDI‘ si è svolta la Commissione I che ha trattato il Bilancio Consuntivo, ovvero come l’amministrazione ha speso i suoi soldi nel difficile anno 2020. Purtroppo i documenti relativi sono arrivati solo lunedì: troppo poco per prepararsi adeguatamente. Per questo abbiamo chiesto alla presidente Brasacchio maggiore preavviso per Commissioni future.

Ho comunque avuto modo di porre varie domande all’ass. Di Bari e al dirigente Scupola soprattutto in relazione a: trasferimenti e finanziamenti europei pari a 0€ (si può fare molto di più), perdite nelle varie partecipate (CEM e Consorzio CPT), spesa in materia di formazione e politiche occupazionali, utilizzo dell’avanzo di amministrazione (ovvero i soldi risparmiati dall’anno scorso). Come CSD finiremo di studiare a fondo i documenti in vista del Consiglio Comunale di metà mese.

Nel FINE SETTIMANA, poi, si è svolto il presidio del Sindacato dei lavoratori e del Comitato Parenti dell’RSA Mantovani. Una situazione che preoccupa per diminuzione di servizi, orario lavorativo e -pensate- aumento della retta. Come opposizione chiederemo di convocare la Commissione Speciale che prevede la partecipazione dei vertici dell’RSA, così da fare chiarezza sulla questione e chiedere provvedimenti puntuali.

Infine, come avrete già potuto leggere, la notizia della settimana: Cologno Solidale E Democratica ha finalmente una sua SEDE OPERATIVA. Ci troverete dalla prossima settimana in VIA MILANO 7. Vi aspettiamo!

Sono a vostra disposizione per chiarimenti e domande ma soprattutto per suggerimenti e contributi.
Ancora una volta una buona Pasqua!


25.03.2021 | Il mio primo consiglio comunale

Consiglio Comunale del 24 marzo 2021. Il primo: tante emozioni, tanto entusiasmo.

A livello di punti all’Ordine del Giorno rilevo le tante manifestazioni di stima verso Loredana Verzino dal sindaco, maggioranza e minoranza, segno che ha lasciato davvero tanto alla città ed al Consiglio stesso.
Purtroppo, male nelle interpellanze.
La prima sulle quote CEM non ha chiarito la questione. Quando e quante azioni ha ceduto? L’80%? Tutte insieme o in due tranche per correre ai ripari? Mancano ancora gli atti che servono per fare luce.
La seconda, presentata dalla consigliera Alessandra Roman Tomat, sulla questione vaccini e medicina territoriale ancora peggio: sbolognata dall’assessora Dattilo in 2 minuti, senza chiarirci nulla o promettendo maggior impegno.
Infine, le mozioni.
La prima riguardante i giovani e la campagna dei Giovani Democratici “Lo stage non è un lavoro” è passata all’unanimità dopo un emendamento del consigliere Cirillo. Questo ha limitato il punto che trattava la questione nazionale (non potendo votare qualcosa proposto dal PD) ma è stata accettata dopo una breve discussione tra i consiglieri di minoranza.

Credo che sia maggiormente importante che l’amministrazione si impegni a livello comunale, almeno considerando la sede in cui ci trovavamo. Il disegno di legge proposto a Roma non dipende da noi, nonostante io spero fortemente completi l’iter legislativo. Spero che siate d’accordo con la scelta, volta a portare a casa un piccolo risultato.
Mozione relativa al regolamento Qui Cologno: bocciata. Vi invito a vedere dal sito magnetofono, dove sono registrati i consigli, l’intervento del consigliere Esposito, direttore editoriale del notiziario. Ha umiliato la consigliera Manzi con fare aggressivo e più da circo che da rappresentante dei cittadini, lanciando accuse (gravi) a tutta l’opposizione. Non gli sono andate a genio neanche le mie parole, visto il suo sguardo fisso in cagnesco per oltre 2 minuti. Il mio intervento, che considerava inadatto il consigliere in quanto imparziale, è stato confermato dalle sue parole. Spero in ogni caso che l’Amministrazione emendi il regolamento ed in quel caso saremo pronti con proposte, già fatte nel marzo 2018 da Loredana.

Tante questioni ancora aperte e tanta confusione in materia sanitaria.
Mi impegno a tenervi aggiornati il più possibile.

Andrea Arosio