Mozioni sul tema della pandemia non discusse

Mozioni sul tema della pandemia non discusse

19.11.2020 | Vita da consigliera

Il Consiglio Comunale è terminato, la maggioranza ha ritenuto di non discutere di due importanti mozioni sul tema della pandemia. Il ritornello dell’opposizione che fa ostruzionismo ricomincia, come cinque anni fa. Avevamo consigliato, visto i tanti punti da approvare, di spezzare in due sedute il Consiglio. Come hanno detto, il giorno dopo le elezioni, “asfaltati” in realtà umiliano 8482 cittadini colognesi che alle urne non li hanno scelti. La cosa positiva è che le minoranze lavorano compatte. Hanno votato unanimi e su tanti temi esposti eravamo concordi. Rocchi anche se ha il 58% non è il dittatore di Cologno. Noi viviamo in un sistema democratico dove le minoranze sono una garanzia da tutelare e il Presidente del Consiglio è sopra le parti. Tuttavia l’Avv.to Cirillo ha cercato la mediazione che non è stata accettata.
Invece di accanirsi contro le minoranze Rocchi dovrebbe preoccuparsi della spaccatura con Fratelli d’Italia. Stasera, ancora una volta, sono volate minacce e denunce reciproche di mancati accordi. Insomma va in scena la solita, tradizionale, politica di riconoscimenti mancati o come si suol dire di poltrone non attribuite. Giochi di potere insomma. Infatti Rocchi pur di non accontentare le pretese di F. Italia ha comunicato di aderire al gruppo della lista Noi con Rocchi, mettendo in difficoltà gli avventori. Questi sono i fatti, sentite le registrazioni per credere. Buona notte cittadini colognesi, la notte è lunga ma il giorno arriverà, pazienza e resilienza insieme al duro lavoro.

Per la versione integrale:

http://diretta.comune.colognomonzese.mi.it/vccm18112020.html

I commenti sono chiusi