COLOGNO CITTA’ APERTA – NO AL NEOFASCISMO – 9 GIUGNO 2017

Si è tenuta ieri 9 giugno, la serata “Cologno città aperta – Libera dai Fascismi, libera dai pregiudizi” – presso l’Auditorium di via Petrarca 9 a Cologno Monzese.
Ospiti:
Saverio Ferrari – Osservatorio Democratico Sulle Nuove Destre
Luca Paladini – I sentinelli di Milano
Ennio Abate – Poliscritture
Gli interventi hanno voluto ribadire le motivazioni del NO al patrocinio dato dall’Amministrazione comunale allo spettacolo «Invertiamo la rotta» di Povia e Amato, che si terrà stasera 10 giugno al Cineteatro Peppino Impastato.
E’ stato affrontato il tema delle nuove destre e del loro legame con alcune associazioni come Bran.co, appartenente a Lealtà e Azione, noto gruppo neofascista.
Soprattutto hanno messo in rilievo le modalità che abitualmente vengono adottate per discutere di argomenti delicati e complessi come la pedofilia, l’omosessualità e la così detta “teoria del gender”. Tutti temi che hanno particolare presa sulla sensibilità collettiva e che devono essere affrontati con cautela senza ridurre i concetti in pillole, con un atteggiamento irrazionale, allo scopo di diffondere il terrore.
E’ emerso uno spaccato inquietante di come questi movimenti neofascisti si insinuino nelle pieghe della società, soprattutto nel mondo dei giovani, attraverso manifestazioni sportive, ambientaliste, pedagogiche e spettacoli a sostegno della famiglia.
Il tutto chiaramente in un giro economico di tutto rispetto.
NO al patrocinio dell Amministrazione comunale perché deve tutelare i cittadini da rappresentazioni di indirizzo ambiguo.
Nell’arco della serata sono state raccolte molte firme a favore della legge di iniziativa popolare, promossa dalla campagna “Ero straniero – l’umanità che fa bene”, per la quale Cologno Solidale e Democratica si è resa parte attiva.
CSD sarà in piazza nei prossimi mesi per informare e sensibilizzare la cittadinanza.

Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *